Una newsletter di successo: quella di SagreToscane.com

Dallo scorso maggio abbiamo il piacere di curare la newsletter di SagreToscane.com. Il portale degli eventi enogastronomici della Toscana, così, da qualche mese invia ai suoi lettori una newsletter settimanale dedicata alle sagre (e non solo) più importanti del weekend. La newsletter viene spedita tutti i giovedì, e ogni settimana cresce il numero degli iscritti. In questo post vogliamo “svelarti” qualche segreto del suo successo, passando al setaccio la newsletter relativa al quarto weekend di novembre.

 

Iniziamo dal target

È fondamentale conoscere i destinatari di un testo, per sceglierne lo stile e il tono più adatti. Con la newsletter di SagreToscane.com l’analisi del target di riferimento è stata relativamente semplice. I destinatari della newsletter, infatti, sono gli stessi lettori che ogni giorno consultano il portale alla ricerca di una sagra succulenta o di un evento enogastronomico imperdibile. Persone appassionate della buona tavola, quindi, che decidono di iscriversi alla newsletter per non perdersi i migliori appuntamenti con i prodotti tipici toscani.

 

L’oggetto… dei desideri

Ogni buona newsletter parte da un oggetto azzeccato. L’oggetto della newsletter settimanale di SagreToscane.com, a dire il vero, non spicca per originalità. Ma funziona bene. Dopo vari test, infatti, abbiamo deciso di lasciare come oggetto un canonico:

Sagre ed eventi nel quarto weekend di novembre

Tutte le volte che abbiamo variato l’oggetto, tuttavia, lo abbiamo fatto adottando uno stile ironico e giocando con le parole. In una newsletter di ottobre, per esempio, come oggetto alternativo abbiamo scelto:

A ottobre fatti prendere in castagna!

È fin troppo chiaro il riferimento a un noto proverbio e a un prodotto tipico del periodo: la castagna, appunto.

 

Titolo e sottotitolo

Mailchimp, il servizio di gestione e spedizione newsletter usato da SagreToscane.com, prevede anche l’inserimento di un titolo e di un sottotitolo. Nel nostro caso il titolo resta sostanzialmente lo stesso, e cambia solo in funzione del weekend di riferimento:

Il quarto weekend di novembre

Il sottotitolo rimane sempre uguale:

Le migliori sagre toscane consigliate dal nostro staff

 

Chi ben comincia…

… spesso è a metà dell’opera, che di solito si conclude nel migliore dei modi. Per la newsletter di SagreToscane.com, così, abbiamo inserito un paragrafo iniziale che racconta le principali novità del weekend. Ma che allo stesso tempo stuzzica la curiosità del lettore, invogliandolo a proseguire la lettura della newsletter:

Del quarto weekend di novembre, ne siamo certi, ti ricorderai i sapori dei prodotti tipici dell’autunno. Sagre Toscane.com ha selezionato per te i momenti più gustosi da trascorrere in regione. Scoprili insieme a noi!

 

I sottotitoli che incuriosiscono

Suddividere il testo in varie sezioni, ognuna con dei sottotitoli, è una delle caratteristiche della newsletter di SagreToscane.com. Questo perché un testo frammentato risulta estremamente più leggibile. Inoltre, è più facile attirare l’attenzione del lettore. Ecco alcuni sottotitoli:

Quando l’autunno è di casa…

Servivano delle parole che introducessero due eventi strettamente legati all’autunno.

Dalle Crete Senesi con amore

Questo sottotitolo, invece, ha preceduto un evento enogastronomico che si è svolto, appunto, nel cuore delle Crete Senesi.

 

Lo stile: leggero e divertente

Nel complesso lo stile della newsletter di SagreToscane.com è ironico e fluido. E non poteva essere altrimenti: parliamo di sagre ed eventi nati per offrire qualche ora di relax! In ogni newsletter, poi, usiamo la seconda persona singolare, per instaurare un rapporto amichevole con il lettore:

Dolce come il cioccolato

È un complimento che tutti vorremmo ricevere. Ma è, prima di tutto, una sacrosanta verità! A Colle Val d’Elsa la dolcezza sarà di casa con Cioccolato amore mio, kermesse dedicata a questo alimento con tanti eventi in programma. Dolcemente a Pisa, poi, mostrerà le abilità dei migliori pasticcieri locali. A Empoli, infine, potrai farti nientemeno che un Giro Goloso alla ricerca del tuo dolce preferito!

 

Finiamo in bellezza

L’ultimo paragrafo della newsletter in genere invita il lettore a visitare il sito e scoprire tutti gli altri eventi in programma nel fine settimana. La newsletter, infatti, per sua natura riporta solo una piccola selezione di sagre:

Questi sono solo alcuni eventi e sagre in programma in questo fine settimana. Se vuoi conoscerli tutti, basta visitare il nostro sito. Ovunque tu decida di andare, buon weekend!

Eccoci giunti alla fine di questa breve analisi della newsletter di SagreToscane.com. Se vuoi leggerla per intero, ecco il link. Se invece non vuoi perderti quelle che verranno, iscriviti direttamente!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>