Quì o qui?

Si scrive quì o qui? Questo avverbio di luogo genera dubbi che molti italiani si portano dietro dalle elementari. Tra i due, solo un termine è corretto: l’altro è un gravissimo errore ortografico che va in tutti i modi evitato!

Quì o qui? Ecco come si scrive

Le regole della grammatica italiana sono abbastanza chiare: in presenza di monosillabi, l’accento si mette solo per distinguere due termini omonimi, cioè con la stessa grafia ma dal significato diverso. Ma non è questo il caso.

Tra quì e qui, dunque, la forma corretta è quella senza l’accento:

Vieni qui da me, così ci vediamo un film.

Qui ancora non nevica. Da te invece?

Se questa regola non ti entra in testa, puoi sempre ricordare la filastrocca che la maestra ci insegnava a scuola: su qui e su qua l’accento non va!

 

Forse hai anche questi dubbi:

Qua o quà?

Sta o stà?

Di o dì?

Quì o qui