Fa o fà?

Si scrive fa o ? Tra le due grafie, una è sicuramente sbagliata mentre l’altra è la terza persona singolare dell’indicativo del verbo fare. E non solo…

Fa o ? Ecco qualche esempio

Fa senza l’accento è la forma giusta. Anche in questo caso vale la regola secondo cui i monosillabi non vogliono l’accento. Quindi:

Luca fa sempre il suo dovere.

Se Eleonora fa la pizza vengo a cena, altrimenti resto a casa!

Fa senza l’accento funge anche da sostantivo perché indica una nota musicale. Pur essendo un omonimo,  però, è difficile confonderlo con il fa verbo:

Le note musicali sono sette: do, re, mi, fa, sol, la, si.

con l’accento è semplicemente un errore ortografico, assolutamente da evitare.

In realtà c’è una terza grafia molto simile a quelle appena citate. Si tratta di fa’ con l’apostrofo, troncamento della seconda persona dell’imperativo del verbo fare:

Fa’ la cosa giusta, in ogni piccolo e grande momento della tua vita.

 

Forse hai anche questi dubbi:

Fu o fù?

Si o sì?

Se o sè?

Fa o fà